Rime di 'endo'

Troppe rime, visualizzate solo prime 2000
bendo
braendo
bruendo
coendo
fendo
fluendo
fruendo
gioendo
guaendo
kendo
mendo
pendo
prendo
rendo
sbendo
sbraendo
scendo
sfendo
spendo
splendo
stendo
straendo
svendo
tendo
traendo
vendo
zendo
accendo
acuendo
addendo
adempendo
adendo
affluendo
agendo
alendo
algendo
ambendo
ammendo
annuendo
appendo
apprendo
aprendo
ardendo
arguendo
arrendo
ascendo
astraendo
attendo
attraendo
audendo
augendo
aulendo
avendo
balendo
bandendo
barrendo
basendo
bastendo
battendo
bevendo
bianchendo
blandendo
boglendo
bollendo
bombendo
borendo
borrendo
bramendo
brandendo
brunendo
brusendo
cadendo
caendo
calendo
campendo
candendo
capendo
carpendo
cedendo
censendo
cernendo
cestendo
cherendo
chiarendo
chiedendo
chierendo
chiudendo
cignendo
cingendo
circuendo
civendo
clangendo
cocendo
cogliendo
colendo
colpendo
comendo
commendo
compendo
compiendo
complendo
comprendo
condendo
confluendo
congioendo
construendo
contendo
contraendo
contrendo
coprendo
correndo
costruendo
covrendo
credendo
crescendo
cucendo
cuocendo
cuocendo
cupendo
defluendo
delendo
deostruendo
dependo
deprendo
detraendo
diacendo
dicendo
difendo
diluendo
dipendo
disbendo
discendo
dispendo
disprendo
distendo
distraendo
dolcendo
dolendo
dormendo
dovendo
ducendo
durendo
effluendo
eluendo
emendo
emmendo
empiendo
erbendo
ergendo
escendo
escrescendo
essendo
estendo
estraendo
facendo
fallendo
farcendo
fedendo
fendendo
ferendo
fervendo
fetendo
figgendo
finendo
fingendo
fiorendo
flettendo
fodendo
folcendo
fondendo
forbendo
fornendo
fottendo
fraintendo
frangendo
frantendo
fremendo
friggendo
frinendo
fuggendo
fulgendo
fungendo
funghendo
gannendo
garrendo
gaudendo
gecchendo
gemendo
gestendo
ghermendo
giacendo
giugnendo
giungendo
godendo
gradendo
graffendo
granendo
gremendo
grugnendo
gualcendo
guarendo
guarnendo
guattendo
guerendo
guernendo
imbendo
imbuendo
impendo
imprendo
incendo
influendo
instruendo
intendo
intuendo
inveendo
istruendo
iubendo
laidendo
lambendo
languendo
largendo
latendo
ledendo
leggendo
lenendo
lucendo
ludendo
lugendo
manendo
marcendo
mentendo
merendo
mergendo
mescendo
mettendo
mietendo
mingendo
misprendo
molcendo
mollendo
mordendo
morendo
movendo
muffendo
muggendo
mugnendo
mulcendo
munendo
mungendo
muovendo
muovendo
nascendo
nintendo
nitrendo
nocendo
nodrendo
nubendo
nudrendo
nuocendo
nutrendo
oblendo
offendo
offrendo
olendo
onendo
oprendo
ordendo
orrendo
ostendo
ostruendo
pandendo
parendo
partendo
pascendo
passendo
patendo
pattuendo
pavendo
pendendo
pentendo
perdendo
perendo
perpendo
petendo
piacendo
piagendo
piagnendo
piangendo
piatendo
pignendo
pingendo
piovendo
plangendo
plaudendo
polendo
poltrendo
ponendo
porgendo
portendo
possendo
potendo
prandendo
predendo
premendo
prendendo
prescendo
pretendo
proibendo
promendo
propendo
prostendo
protendo
protraendo
prudendo
prurendo
pudendo
pugnendo
pulendo
punendo
pungendo
putendo
putrendo
quesendo
quiescendo
raccendo
radendo
rammendo
rapendo
rapprendo
rattraendo
reagendo
reciendo
reddendo
refluendo
reggendo
rendendo
rependo
retraendo
riaccendo
riacuendo
riappendo
riapprendo
riaprendo
riardendo
riascendo
riattendo
riattraendo
riavendo
ridendo
riedendo
riemendo
riempendo
riempiendo
riergendo
riescendo
riessendo
riestendo
riestraendo
rifendo
rifluendo
rimendo
ringioendo
rintendo
rioffendo
rioffrendo
riordendo
ripendo
riprendo
rirendo
riscendo
rispendo
risplendo
ristendo
ritendo
ritraendo
riudendo
riunendo
riungendo
riuscendo
rivendo
rodendo
romendo
rompendo
rostendo
ruggendo
sagendo
saglendo
salendo
sancendo
sapendo
savendo
sbadendo
sbaldendo
sbandendo
sbasendo
sbastendo
sbattendo
sbevendo
sbiadendo
sbianchendo
sbizzendo
sbollendo
scadendo
scalfendo
scaltrendo
scandendo
scarnendo
scegliendo
scendendo
scernendo
scerpendo
schermendo
schernendo
schiarendo
schiattendo
schiudendo
scignendo
scindendo
scingendo
sciogliendo
scocendo
scolpendo
scoprendo
scorcendo
scorgendo
scorrendo
scoscendo
scotendo
scovrendo
scredendo
screscendo
scrivendo
scrudendo
scucendo
scuocendo
scuotendo
scuotendo
scurendo
sdicendo
sdolendo
sdormendo
sdrucendo
sdruscendo
sdurendo
sedendo
seguendo
sentendo
serpendo
servendo
sfaccendo
sfacendo
sfallendo
sfendendo
sferendo
sfinendo
sfiorendo
sfittendo
sfoltendo
sfornendo
sfottendo
sfranchendo
sfriggendo
sfuggendo
sghermendo
sgradendo
sgranchendo
sgualcendo
sguarnendo
sguercendo
sguernendo
sguittendo
sidendo
silendo
sitendo
smagrendo
smaltendo
smarrendo
smencendo
smentendo
smettendo
sminuendo
smorendo
smortendo
smovendo
smugnendo
smungendo
smuovendo
smuovendo
snellendo
soffrendo
solendo
solvendo
sopendo
sorbendo
sorgendo
sorprendo
sortendo
sospendo
sottendo
spandendo
sparendo
spargendo
spartendo
spaurendo
spedendo
spegnendo
spendendo
spengendo
sperdendo
spergendo
spernendo
spertendo
spessendo
spiacendo
spignendo
spigrendo
spingendo
spiovendo
splendendo
spoltrendo
sponendo
sporgendo
spremendo
squittendo
staggendo
statuendo
stecchendo
stendendo
sternendo
stessendo
stignendo
stingendo
stinguendo
stituendo
stizzendo
stogliendo
stonendo
storcendo
stordendo
stormendo
stranendo
stremendo
strependo
strettendo
stribuendo
stridendo
strignendo
stringendo
struggendo
stupendo
suadendo
subendo
suggendo
sumendo
supplendo
surgendo
svampendo
svanendo
svegliendo
svellendo
sveltendo
svendendo
svenendo
sverdendo
svestendo
svilendo
svolendo
svolgendo
svolvendo
tacendo
tallendo
tangendo
tecchendo
temendo
tendendo
tenendo
tependo
tergendo
terrendo
tessendo
tignendo
tingendo
tinnendo
togliendo
tollendo
torcendo
tornendo
torpendo
tossendo
tradendo
transcendo
transendo
transfluendo
trascendo
traudendo
tremendo
tribuendo
tundendo
turgendo
udendo
uggendo
ugnendo
ulendo
unendo
ungendo
urgendo
uscendo
vagendo
valendo
vanendo
vedendo
veggendo
vellendo
vendendo
venendo
verdendo
vergendo
vertendo
verzendo
vestendo
vigendo
vilendo
vincendo
vivendo
volendo
volgendo
vomendo
votendo
zittendo
abbattendo
abbellendo
abbonendo
abborrendo
abbrunendo
abbrutendo
abbruttendo
abducendo
abolendo
aborrendo
abortendo
abradendo
accadendo
accanendo
accedendo
accendendo
accestendo
acchiudendo
accidendo
accignendo
accingendo
acciocchendo
acciucchendo
accivendo
accludendo
accogliendo
accorcendo
accorgendo
accorrendo
accrescendo
accudendo
acetendo
acquapendo
acquiescendo
acquisendo
addicendo
addolcendo
addormendo
adducendo
adempiendo
aderendo
adergendo
adibendo
adsorbendo
aduggendo
affaccendo
affacendo
afferendo
affienendo
affigendo
affiggendo
affiochendo
affittendo
affliggendo
affralendo
affrangendo
aggecchendo
aggiucchendo
aggiugnendo
aggiungendo
aggobbendo
aggradendo
aggranchendo
aggrandendo
aggredendo
aggrinzendo
agguerrendo
alidendo
allenendo
allestendo
allibendo
allidendo
allocchendo
alludendo
ammannendo
ammansendo
ammattendo
ammencendo
ammettendo
ammezzendo
ammollendo
ammonendo
ammortendo
ammoscendo
ammuffendo
ammusendo
ammutendo
ancidendo
annerendo
annettendo
annitrendo
apparendo
appassendo
appendendo
appetendo
appiattendo
applaudendo
apponendo
appratendo
apprendendo
appuntendo
arrendendo
arricchendo
arridendo
arrochendo
arrossendo
arrostendo
ascendendo
asciolvendo
ascondendo
ascrivendo
aspergendo
assalendo
assedendo
asseguendo
assentendo
asserendo
asservendo
assidendo
assistendo
assolvendo
assonnendo
assopendo
assorbendo
assordendo
assorgendo
assortendo
assumendo
assurgendo
astenendo
astergendo
astringendo
attecchendo
attendendo
attenendo
atterrendo
attignendo
attingendo
attollendo
attorcendo
attrappendo
attribuendo
attristendo
attutendo
autoemendo
autospendo
avellendo
avertendo
avincendo
avvalendo
avvedendo
avveggendo
avvenendo
avvertendo
avvicendo
avvilendo
avvincendo
avvizzendo
avvolgendo
avvolvendo
azzittendo
azzoppendo
balbutendo
balbuzzendo
benavendo
benvolendo
binascendo
bipartendo
calterendo
canoscendo
circonfluendo
coaderendo
coesistendo
cogestendo
cognoscendo
coincidendo
coinvolgendo
collabendo
collidendo
colludendo
colorendo
combattendo
comburendo
commescendo
commettendo
comminuendo
commovendo
communendo
commuovendo
comparendo
compartendo
compatendo
competendo
compiacendo
compiangendo
complettendo
componendo
compravendo
comprendendo
comprimendo
compungendo
concedendo
concependo
concernendo
conchiudendo
concludendo
concocendo
concorrendo
concredendo
concrescendo
concuocendo
concupendo
condescendo
condicendo
condiscendo
condolendo
conducendo
confacendo
conferendo
configgendo
confingendo
confliggendo
confondendo
congaudendo
congenendo
congiugnendo
congiungendo
connettendo
conoscendo
conquidendo
conseguendo
consentendo
consistendo
conspargendo
conspergendo
conspicendo
constituendo
constringendo
consumendo
consurgendo
contemnendo
contendendo
contenendo
contennendo
conterendo
contessendo
contingendo
contorcendo
contribuendo
contundendo
convenendo
convergendo
convertendo
convincendo
convivendo
convolgendo
convolvendo
correggendo
corrigendo
corrodendo
corrompendo
coscrivendo
cospargendo
cospergendo
costrignendo
costringendo
costudendo
custodendo
decadendo
decedendo
decernendo
decidendo
decocendo
decontraendo
decorrendo
decostruendo
decrescendo
decuocendo
deducendo
deferendo
defiggendo
definendo
deflettendo
defungendo
deglutendo
delinquendo
deludendo
demergendo
demolendo
demordendo
demulcendo
departendo
depascendo
depellendo
dependendo
deperendo
depingendo
deponendo
deprendendo
deprimendo
deridendo
derimendo
descrivendo
desdecendo
deservendo
desistendo
destituendo
destruggendo
desumendo
detenendo
detergendo
detorcendo
devolvendo
dibattendo
dicernendo
difendendo
differendo
diffinendo
diffondendo
diffrangendo
digerendo
digestendo
digiungendo
digredendo
dilanguendo
dilenquendo
diligendo
dimagrendo
dimettendo
dimungendo
dipartendo
dipendendo
dipignendo
dipingendo
diponendo
direggendo
dirigendo
dirimendo
dirompendo
disagrendo
disapprendo
disasprendo
disattendo
disbandendo
disbattendo
discadendo
discedendo
discendendo
discernendo
discerpendo
dischernendo
dischiedendo
dischiudendo
discindendo
discingendo
disciogliendo
discombendo
discoprendo
discorrendo
discoscendo
discovrendo
discredendo
discrescendo
discrivendo
discucendo
discutendo
disdicendo
disducendo
disfacendo
disfinendo
disghiottendo
disgiungendo
disgradendo
disintendo
dismarrendo
dismettendo
dismovendo
dismuovendo
disostruendo
dispandendo
disparendo
dispargendo
dispartendo
dispegnendo
dispendendo
disperdendo
dispergendo
dispiacendo
dispingendo
disponendo
disprendendo
disquisendo
disrompendo
dissentendo
disservendo
dissolvendo
dissuadendo
distendendo
distenendo
distessendo
distinguendo
distogliendo
distonendo
distorcendo
distribuendo
distrignendo
distringendo
distruggendo
disunendo
disungendo
disvalendo
disveggendo
disvellendo
disvenendo
disvestendo
disvolendo
disvolgendo
divedendo
diveggendo
divellendo
divenendo
divergendo
divertendo
dividendo
divolgendo
ebevendo
ebollendo
eccedendo
eccellendo
eccependo
eccerpendo
educendo
effingendo
effondendo
effugendo
effundendo
elargendo
eleggendo
elidendo
eligendo
eludendo
emergendo
emettendo
emulgendo
emungendo
eradendo
ereggendo
erigendo
erodendo
erompendo
erudendo
esaldendo
esaudendo
esaurendo
escludendo
escotendo
escuotendo
escutendo
eseguendo
esercendo
esibendo
esigendo
esimendo
esistendo
esordendo
espandendo
espargendo
espedendo
espellendo
esperendo
esplodendo
esponendo
esprimendo
espromendo
espungendo
esseguendo
estendendo
estinguendo
estollendo
estonendo
estorcendo
estrudendo
esurendo
evadendo
evellendo
evenendo
evertendo
evincendo
evoluendo
evolvendo
fastidendo
favorendo
forfacendo
fraintendendo
framettendo
frammettendo
frantendendo
frapponendo
fuoriuscendo
fuoruscendo
garantendo
garentendo
gentilendo
guarentendo
illaidendo
illudendo
imbachendo
imbandendo
imbastendo
imbattendo
imbellendo
imbevendo
imbianchendo
imbibendo
imbiondendo
imbizzendo
imbolsendo
imbonendo
imboschendo
imbottendo
imbrandendo
imbroncendo
imbrunendo
imbruschendo
imbrutendo
imbruttendo
imbutendo
imbuzzendo
immarcendo
immergendo
immettendo
immezzendo
immusendo
impartendo
impassendo
impaurendo
impazzendo
impedendo
impendendo
impettendo
impiantendo
impietrendo
impigrendo
impingendo
impinguendo
implodendo
imponendo
imporrendo
imprendendo
imprimendo
impuntendo
impuzzendo
inagrendo
inardendo
inasprendo
incagnendo
incallendo
incalvendo
incandendo
incarnendo
incedendo
incendendo
inchiedendo
inchiudendo
incidendo
incingendo
inciucchendo
inciuchendo
includendo
incocendo
incogliendo
incombendo
incorrendo
increscendo
incrudendo
incuocendo
incuocendo
incupendo
incurvendo
incutendo
indicendo
indigendo
indolcendo
indolendo
inducendo
indulgendo
indurendo
inerbendo
inerendo
infarcendo
infeltrendo
inferendo
infiacchendo
infierendo
infiggendo
infingendo
infiochendo
infittendo
inflettendo
infliggendo
infoltendo
infondendo
infortendo
infoschendo
infralendo
infranchendo
infrangendo
infratendo
infrollendo
infrondendo
infunghendo
infurbendo
ingerendo
ingessendo
inghiottendo
ingiallendo
ingiucchendo
ingiungendo
ingobbendo
ingoffendo
ingranchendo
ingrandendo
ingrigendo
ingrinzendo
ingrugnendo
ingrullendo
ingrumendo
inibendo
inquisendo
inretendo
insanendo
insavendo
inscrivendo
inscurendo
insecchendo
inseguendo
inserendo
insignendo
insistendo
insordendo
insorgendo
inspessendo
insurgendo
intanfendo
intendendo
interdendo
intessendo
intignendo
intingendo
intontendo
intozzendo
intraprendo
intridendo
intristendo
intrudendo
invacchendo
invadendo
invaghendo
invalendo
invanendo
invenendo
inverdendo
invertendo
investendo
invetrendo
invietendo
invilendo
invispendo
invizzendo
involgendo
involvendo
irascendo
irretendo
irridendo
irrompendo
ischiudendo
iscrivendo
iscurendo
ispessendo
labevendo
lascivendo
liquidendo
lividendo
maledendo
malfacendo
malmettendo
malveggendo
malvolendo
mansuescendo
mantenendo
maturendo
minuendo
miscredendo
miserendo
misfacendo
misprendendo
misvenendo
nascondendo
negligendo
nocnuocendo
obbedendo
obedendo
occidendo
occludendo
occorrendo
offendendo
offerendo
omettendo
opponendo
opprimendo
orgoglendo
ossedendo
ostendendo
ottenendo
ottundendo
partenendo
partorendo
parturendo
pattovendo
penitendo
percependo
percipiendo
percorrendo
percotendo
percuotendo
percuotendo
perducendo
perfacendo
perficendo
permanendo
permettendo
permovendo
permuovendo
perpendendo
perquisendo
perseguendo
persistendo
persuadendo
pertenendo
pervadendo
pervenendo
pervertendo
portendendo
posponendo
possedendo
precedendo
precidendo
precingendo
precludendo
precorrendo
predicendo
prefacendo
preferendo
prefiggendo
prefinendo
prefiorendo
preludendo
premettendo
premonendo
premorendo
premunendo
prenascendo
preponendo
prepotendo
presagendo
presapendo
prescegliendo
prescindendo
prescrivendo
presedendo
presentendo
presiedendo
presumendo
presummendo
pretendendo
preterendo
pretessendo
prevalendo
prevedendo
preveggendo
prevenendo
prevertendo
procedendo
procombendo
producendo
proferendo
profferendo
profondendo
progredendo
proludendo
promettendo
promovendo
promuovendo
promuovendo
propellendo
propendendo
proponendo
prorompendo
prosciogliendo
proscrivendo
proseguendo
prosolvendo
prostendendo
prosternendo
prostituendo
prosumendo
proteggendo
protendendo
protrudendo
proveggendo
provenendo
proveniendo
provvedendo
provveggendo
putridendo
rabbattendo
rabbellendo
rabbonendo
raccendendo
racchiudendo
raccogliendo
raccorcendo
raccorgendo
raddolcendo
radducendo
raffinendo
raffittendo
raggiugnendo
raggiungendo
raggranchendo
raggrinzendo
rammansendo
rammollendo
rancidendo
rannerendo
rapparendo
rapprendendo
rassumendo
rattenendo
rattorcendo
rattrappendo
rattristendo
ravvedendo
ravveggendo
ravvolgendo
reassumendo
recedendo
recensendo
recependo
recidendo
recingendo
recipendo
recipiendo
recludendo
recolendo
redarguendo
reddicendo
redicendo
redigendo
redimendo
redolendo
reducendo
referendo
reflettendo
refrangendo
refulgendo
regredendo
reimmergendo
reimmettendo
reinscrivendo
reinserendo
reinvestendo
reiscrivendo
relucendo
repellendo
repentendo
reperendo
repetendo
reprimendo
requiescendo
requisendo
rescindendo
resistendo
resolvendo
respingendo
respondendo
restituendo
restringendo
resumendo
resurgendo
retentendo
retribuendo
retroagendo
retrotraendo
retrovendo
reverendo
revolvendo
riabbattendo
riabbellendo
riaccadendo
riaccendendo
riaccogliendo
riaccorgendo
riacquisendo
riammettendo
riammonendo
riannettendo
riapparendo
riappassendo
riappendendo
riapplaudendo
riapprendendo
riascendendo
riassalendo
riassolvendo
riassopendo
riassorbendo
riassumendo
riattendendo
riattingendo
riavvertendo
riavvincendo
riavvolgendo
ribadendo
ribandendo
ribattendo
ribevendo
ribiondendo
ribollendo
ricadendo
ricedendo
ricernendo
ricevendo
richerendo
richiarendo
richiedendo
richiudendo
ricidendo
ricingendo
ricocendo
ricogliendo
ricompiendo
ricomprendo
ricondendo
ricontraendo
ricoprendo
ricorrendo
ricostruendo
ricovrendo
ricredendo
ricrescendo
ricucendo
ricuocendo
ricuocendo
ridicendo
ridiscendo
ridistendo
ridolendo
ridormendo
ridovendo
riducendo
rieleggendo
riemergendo
riemettendo
riescludendo
rieseguendo
riespellendo
riesplodendo
riesponendo
riestendendo
rifacendo
rifallendo
rifedendo
rifendendo
riferendo
rifervendo
rifiggendo
rifinendo
rifiorendo
riflettendo
rifondendo
riforbendo
rifornendo
rifrangendo
rifriggendo
rifronzendo
rifuggendo
rifulgendo
rigemendo
righermendo
rigiacendo
rigiugnendo
rigiungendo
rigodendo
rigrugnendo
riguarendo
riguarnendo
rileggendo
rilucendo
rimanendo
rimbaldendo
rimbambendo
rimbastendo
rimbellendo
rimbiondendo
rimboschendo
rimbrunendo
rimbruttendo
rimedendo
rimescendo
rimettendo
rimordendo
rimorendo
rimovendo
rimpaurendo
rimpazzendo
rimpettendo
rimpiagnendo
rimpiangendo
rimpigrendo
rimprimendo
rimuggendo
rimunendo
rimungendo
rimuovendo
rimuovendo
rinascendo
rinasprendo
rincarendo
rinchiedendo
rinchiudendo
rincingendo
rinciuchendo
rincorrendo
rincrescendo
rincrudendo
rincupendo
rincurvendo
rindolcendo
rindolendo
rindurendo
rinfarcendo
rinfichendo
rinfierendo
rinfittendo
rinfoltendo
rinfondendo
rinforzendo
rinfoschendo
rinfranchendo
rinfrangendo
rinfronzendo
rinfurbendo
ringhiottendo
ringiallendo
ringodendo
ringrandendo
ringrinzendo
ringrullendo
rinocendo
rinsanendo
rinsavendo
rinsecchendo
rintendendo
rintontendo
rintristendo
rinuocendo
rinutrendo
rinvenendo
rinverdendo
rinvertendo
rinverzendo
rinvestendo
rinvilendo
rinvivendo
rinvolgendo
rioffendendo
riottenendo
ripartendo
ripascendo
ripatendo
ripentendo
riperdendo
ripetendo
ripiacendo
ripiagnendo
ripiangendo
ripignendo
ripingendo
ripiovendo
ripolendo
riponendo
riporgendo
ripotendo
ripremendo
riprendendo
ripretendo
ripulendo
ripungendo
rirendendo
rirompendo
risagendo
risalendo
risapendo
risarcendo
risbaldendo
riscegliendo
riscendendo
rischernendo
rischiarendo
risciogliendo
riscolpendo
riscoprendo
riscorrendo
riscotendo
riscrivendo
riscuotendo
riscuotendo
riscurendo
risdrucendo
risecchendo
risedendo
riseguendo
risentendo
riservendo
risiedendo
risolvendo
risorbendo
risorgendo
risortendo
risospendo
rispandendo
rispargendo
rispedendo
rispegnendo
rispendendo
rispengendo
rispergendo
rispingendo
risplendendo
rispondendo
rispremendo
risquittendo
ristendendo
ristrettendo
ristrignendo
ristringendo
ristruggendo
ristupendo
risurgendo
risvenendo
risvolgendo
ritemendo
ritendendo
ritenendo
ritergendo
ritessendo
ritingendo
ritogliendo
ritonendo
ritorcendo
ritossendo
ritradendo
ritrosendo
rivagendo
rivalendo
rivedendo
riveggendo
rivendendo
rivenendo
riverendo
rivertendo
rivestendo
rivincendo
rivivendo
rivolendo
rivolgendo
rivolvendo
roventendo
rugginendo
saporendo
sbaldanzendo
sbalordendo
sbarbarendo
sbigottendo
sbizzarrendo
sbozzacchendo
scaponendo
scapriccendo
scarognendo
scaturendo
scheletrendo
sciapidendo
scipidendo
scolorendo
scommettendo
scommovendo
scommuovendo
scomparendo
scompartendo
scompiacendo
scomponendo
sconcludendo
sconfiggendo
sconfondendo
scongiungendo
sconnettendo
sconoscendo
sconsentendo
scontorcendo
sconvenendo
sconvertendo
sconvolgendo
scoraggendo
scorreggendo
scoscendendo
scristianendo
sdilinquendo
sdolenzendo
secernendo
seducendo
sementendo
semenzendo
sepelendo
seppellendo
sfavorendo
sgagliardendo
sgomentendo
singultendo
smalizzendo
sminchionendo
sneghittendo
sobbollendo
socchiudendo
soccombendo
soccorrendo
sodducendo
sofferendo
soffondendo
soffriggendo
soggiacendo
soggiugnendo
soggiungendo
sommergendo
sommettendo
sommovendo
sommuovendo
sopperendo
sopponendo
sopprimendo
sopraintendo
soprapprendo
sopraspendo
soprintendo
sorgiungendo
sorprendendo
sorradendo
sorreggendo
sorridendo
sorvenendo
soscrivendo
sospendendo
sospignendo
sospingendo
sostenendo
sostituendo
sottacendo
sottendendo
sottintendo
sottraendo
sovenendo
sovraintendo
sovrintendo
sovvenendo
sovvertendo
spazientendo
spedantendo
spoltronendo
spossedendo
spromettendo
sproteggendo
sprovvedendo
sprovveggendo
spulizzendo
srugginendo
sruvidendo
stabilendo
starnutendo
stepidendo
sterilendo
sternutendo
stiepidendo
stirizzendo
strabevendo
strabilendo
stracocendo
stracuocendo
stracuocendo
strafacendo
strafottendo
stragodendo
stramortendo
stranutendo
straperdendo
strasapendo
stravedendo
straveggendo
stravestendo
stravincendo
stravolendo
stravolgendo
stremenzendo
streminzendo
striminzendo
stupidendo
subbollendo
subsistendo
succedendo
succidendo
succingendo
suffiggendo
suffondendo
suggerendo
superbendo
supponendo
susseguendo
sussistendo
sussumendo
sustituendo
svalorendo
svelenendo
svigorendo
tabescendo
tintinnendo
trabattendo
trabevendo
tracolpendo
traducendo
traferendo
trafiggendo
trafuggendo
tralucendo
tramettendo
tramortendo
tranghiottendo
transcendendo
transcorrendo
transcrivendo
transferendo
transfondendo
transfuggendo
transigendo
transponendo
transricchendo
transveggendo
traponendo
trapponendo
trapungendo
trarompendo
trasalendo
trascegliendo
trascendendo
trascorrendo
trascrivendo
trasducendo
trasentendo
trasferendo
trasfondendo
trasgredendo
trasmettendo
trasmortendo
(mancano altre 684 rime perché ho escluso: e quelle oltre i primi 2000 risultati)

500 endecasillabi classici rimano con endo:
Così di Tracia al paladin tremendo
Se questo è ver, di propria mano intendo
Temo non tu, da me sazia fuggendo,
e se per troppo amor forse t'offendo. -
Perdona, o dea, se troppo ardir mi prendo
ed accusando con sembiante orrendo
videlo dal'altar scender fremendo
Alfin di questo dir gli occhi volgendo
per lasciarla troncar, l'armi vi rendo,
Fate ciò che v'è bello; e pur volendo
Son vinto e prigionier, non mi difendo,
l'aprir del'uscio insu la soglia attendo;
e di vezzi di perle un groppo prendo;
con cui velar l'ardita astuzia intendo;
punto da gelosia, torna correndo
Di perder certo né soffrir potendo
Gli entra un pensier pur tuttavia fuggendo
là dove seco il mascalzon volendo
come fu tratta entro il burrone orrendo
La giovane al fratel conta piangendo,
la catena ch'Adon strinse dormendo.
tra sé machine nove ei va volgendo.
sospinto fuor del nero albergo orrendo,
pietà non ti si dee, statti piangendo.
brami hai l'arbitrio; e che non puoi volendo?
abbi teco a dolerti io non comprendo,
con gli uomini talor piacer mi prendo.
di questo bosco, a seguir fere intendo.
l'origin piglio, né dal ciel discendo.
sich'ogni senso, ogni color perdendo,
così la furia col suo tosco orrendo
la brutta vista del'oggetto orrendo.
tuffaro il capo e sen'andar fuggendo
la pescatrice mia m'ode ridendo.
da' tuoi candidi cigni il canto apprendo,
che cosa sia felicità comprendo,
Son profumi d'Amor ch'ei va traendo
d'una soavità ch'io non intendo,
No, che baci non son questi ch'io prendo,
suggo, sospiro anch'io, miro morendo;
mentre la tua mi dai, la mia ti rendo;
io moribonda insu'l baciar la prendo,
Io qui rimango, ad Erse mia tessendo
ma tempo è da tacer, ch'io ben comprendo
Vorrei parlarne, e ti verrei solvendo
la prima ala Salute offrì bevendo,
una a colui che la distrugge ardendo.
tutte sorbille e propinò ridendo;
e con occhio volpin ride piangendo.
Amor si va le lagrime tergendo,
ed ei si scusa e supplica piangendo:
Io per punirlo allor la verga prendo,
che ne' gemiti suoi tacea chiedendo
che ne' sospiri suoi chiedea tacendo,
si fè pur sospirando e pur gemendo
se la forza divina, ancor volendo,
'Or qual suffragio in si grand'uopo attendo,
e per deserti inospiti fuggendo,
questo morte sprezzar mi fa morendo.
un mostro abominevole ed orrendo,
vie maggiore e più grave è il mal ch'attendo.
'Così dunque da te congedo io prendo?
e gli estremi da lei baci cogliendo
Ma più d'ogni altro il re meschin piangendo
Poi del grand'elmo ador ador scotendo
che qualor per ferirla io l'arco tendo
Ed egli: - Oimé! Costei di sì tremendo
che merito, che bramo e che pretendo.
quell'ossequio e quel dritto a me porgendo
quando il fier pargoletto entrò piangendo.
e'l venir dela dea stava attendendo,
e più distinto poi l'ordin tessendo
seco insieme in agguato ivi attendendo
sogni temuti, or ben il dubbio intendo.
il gran mistero e la cagion comprendo.
veraci fur del'accidente orrendo.
di quanti Eolo ne tien nel'antro orrendo,
già mio rivale e ne languiva ardendo;
sé schernir, me gradir sempre veggendo,
con tumido bollor rauco stridendo,
di caligini e d'urli inferno orrendo.
le saette ch'ognor scendon cadendo,
che'l deserto per patria ebbe nascendo,
agli elefanti ed ai leon tremendo.
che combatter non sa se non fuggendo
O felice il terren che vai premendo!
seben, mentre che'n te lo sguardo intendo,
Oimé, sento il tuo moto e nol comprendo.
Tutto in un tempo ei gli passò sfuggendo
e con le mani il gran ventre cingendo
in guisa tal che'n ginocchion cadendo
La fanciulla per man Bardo tenendo
L'altro per l'altra ancor la vien traendo,
Ma le due dee gli acquetano, imponendo
Se l'un con leggiadria chiama fingendo,
l'altro con maestria para ferendo.
Austria nome mi pose; e'ntanto essendo
in Austrasio ch'un giorno a caccia uscendo
mentre ch'a fronte avea cinghiale orrendo
e fisi gli occhi in quell'oggetto orrendo,
forte a dolersi incominciò piangendo.
che del'afflitta Gallia in modo orrendo
Folco sì forte la risposta udendo,
Il tuo disegno io volentier commendo;
Agitercano. Ed AMEDEO, vedendo
Il tuo disdegno io volentier commendo:
Il nome di quel grande, onde discendo.
Diffonde poscia minaccioso, orrendo
Che fa tremare il Tartaro tremendo,
Oltra l'usato, e mosso fu stringendo
La scimitarra, a rimirarsi orrendo.
Per lunga fama ed approvata intendo,
Di costoro al parlar va trascorrendo
In cura dato avea, sì lor dicendo:
Volta strisciar sul suolo a sè facendo
Et or de le pozzette in sen cadendo,
Cercò sollievo: et invocar credendo
Consorte a lato su la via spargendo
Te de la polve olimpica tergendo,
Col compagno susurrano ridendo.
In cura dato avea sì lor dicendo:
Però m'odi benigno or ch'io t'apprendo
La lente ancor su l'occhio tuo sedendo
Volta strisciar sul suolo a sè facendo
Ed or de le pozzette in sen cadendo
Cercò sollievo; e d'invocar credendo
Te de la polve olimpica tergendo,
Consorte a lato su la via spargendo
Bisso il madido fronte a lui tergendo,
Del gabinetto al tripode sedendo,
Dell'etere sonoro alto ferendo
Lieto si sta la fresca ora godendo
Sotto a i mobili fianchi. Ivi sedendo
Pur or dal giro suo dove correndo
che merito, che bramo e che pretendo.
che qualor per ferirla io l'arco tendo
Poi del grand'elmo ador ador scotendo
Così dunque da te congedo io prendo?
un mostro abominevole ed orrendo,
questo morte sprezzar mi fa morendo.
se la forza divina, ancor volendo,
si fè pur sospirando e pur gemendo
che ne' sospiri suoi chiedea tacendo,
che ne' gemiti suoi tacea chiedendo
Io per punirlo allor la verga prendo,
ed ei si scusa e supplica piangendo:
Amor si va le lagrime tergendo,
tutte sorbille e propinò ridendo;
una a colui che la distrugge ardendo.
la prima ala Salute offrì bevendo,
Io qui rimango, ad Erse mia tessendo
io moribonda insu'l baciar la prendo,
mentre la tua mi dai, la mia ti rendo;
suggo, sospiro anch'io, miro morendo;
Son profumi d'Amor ch'ei va traendo
che cosa sia felicità comprendo,
la pescatrice mia m'ode ridendo.
tuffaro il capo e sen'andar fuggendo
la brutta vista del'oggetto orrendo.
così la furia col suo tosco orrendo
sich'ogni senso, ogni color perdendo,
con gli uomini talor piacer mi prendo.
abbi teco a dolerti io non comprendo,
pietà non ti si dee, statti piangendo.
tra sé machine nove ei va volgendo.
la catena ch'Adon strinse dormendo.
là dove seco il mascalzon volendo
Di perder certo né soffrir potendo
punto da gelosia, torna correndo
Fate ciò che v'è bello; e pur volendo
videlo dal'altar scender fremendo
ed accusando con sembiante orrendo
Temo non tu, da me sazia fuggendo,
Così di Tracia al paladin tremendo
seco insieme in agguato ivi attendendo
il gran mistero e la cagion comprendo.
veraci fur del'accidente orrendo.
già mio rivale e ne languiva ardendo;
con tumido bollor rauco stridendo,
di caligini e d'urli inferno orrendo.
le saette ch'ognor scendon cadendo,
agli elefanti ed ai leon tremendo.
che combatter non sa se non fuggendo
in guisa tal che'n ginocchion cadendo
La fanciulla per man Bardo tenendo
Ma le due dee gli acquetano, imponendo
forte a dolersi incominciò piangendo.
Repente fuor d'ogni squadrone uscendo
Tutto un estivo dì stavan piangendo
Tremò tutto l'Inferno al nome orrendo,
Dell'apprestato tribunal tremendo
La lor arte possente, e su traendo
Le vaste piagge rapidi scorrendo,
Sorgente di zaffir scendon fuggendo
Sol sta vera beltà. Così dicendo,
Ed aste e spade. Ivi Urïel, scorrendo
Sorgon dal puro sangue, irle spargendo
Così più gloria acquisterò vincendo,
Lasciarsi dietro: quel che tu dormendo
Arïele, Arïocco, e quell'orrendo
Ma lento si parrìa, mentr'io sospendo
De' Cherubini assiso, ei vien fendendo
Delle famiglie aligere che, uscendo
In tanto moto immobile sedendo,
Così m'udisti argomentar, nè intendo
Nel notturno silenzio a me scendendo,
Od acconcio sostegno a lor giugnendo,
Rispinto ei partirà. - Così dicendo,
Non disegual. Sul vasto oceano orrendo
Mie forze impiegherò. - Così dicendo,
Sozie possanze colaggiù discendo
Tutto quant'ebbi volentieri io rendo,
Scorgeasi pur che rapida scorrendo
Il tuo Liberator, non già struggendo
Appresero da lui, vadan spargendo
Di leggiere meteore il suol radendo.
Nel Mille quattrocento anni correndo
che un di lor, sicondo ch’i’ comprendo,
guardando di Filippo; e nol vedendo,
uscìe de’ Servi sanz’altro dicendo.
Volea più dir, ma Pietro interrompendo
Andasse altrove, pur di lì partendo,
che volentier drento e’ danar ci spendo:
Ma torniamo a Cerbino, el quale, udendo
brama la morte, e più si vien dolendo
onde, per questo più dolore avendo,
Che riderebbe volentier, potendo;
Che di dormir s’afforza, ed io il comprendo;
Io con le proprie man quel teschio orrendo
Et senza el capo quel busto tremendo
Così stordito il suo caval correndo,
Alla man destra sopra el lito essendo,
Quel nuovo cavallier mostrar volendo
De l'animo suo forte in se prendendo
Arechatemi l'armi, ch'io comprendo
Che 'l tutto regge, a ciò che 'l monstro orrendo
Quel portandosi il re così correndo
Col viso acerbo dispietato orrendo,
Assolvervene in brieve et presto intendo,
Con gran furor che 'l capitan, vedendo
Che portasti a Lita, non ella volendo
grave; e seco nel cor venìa volgendo
de' Britannici re; mentre all'orrendo
sventurati fratelli! E sì dicendo
le percosse città, di falsi empiendo
Bonaparte. Si svegliano al tremendo
rinnovar di Tideo. Vede all'orrendo
Sventurato! tre volte il sol morendo
immemore del cibo, e tre nascendo
finché attrito di duolo, e già sentendo
La sua cetra Torquato, allor che ardendo
richiesela d'amor celatamente, dicendo:
all'uscir fuori, sì com'io intendo,
enginocchiati e così dicendo:
e’ ragionò della sera vegnente, dicendo:
pregava quel baron, forte piangendo;
ch’eran dinanzi, che venian correndo,
perch’egli avea quel cher’ ito caendo,
onde allo imperador parlò, dicendo:
Chè quel che s’apparecchia dire intendo
Quel gran poder dh’io nel mio dir prendo;
invittissimo re; né ben comprendo,
Poi che 'l re si tacea, più non potendo
lasciando me, nessuno affanno prendo
di tutto quello, ove la voglia intendo:
risponde: “Senza fin grazie vi rendo
Il medesmo affermò Tristan, dicendo;
far non men che Gaven, pur non intendo
poi son cotai che vincitore attendo
ch'alla gola il percosse: ed ei morendo
il suo lontano amor chiamò piangendo.
i corpi ad un ad un van rivolgendo,
truovan sovente, e con timore orrendo
contr'a gli spirti suoi preghi porgendo:
la torma de i cavai tutta fuggendo,
con ordine intricato e suono orrendo.
l'altra gente pedestre, e angusta essendo
Ivi sopra il cavallo, in man tenendo
intorno a cui di crudo aspetto orrendo
parla a tutti: “Signori, io ben comprendo
e così quanti son, l'ordin tenendo
va l'impeto nemico sostenendo.
e ripien di timor va sospingendo,
Qui si tacque egli ed ella oltra seguendo
col voler di lassuso in grado il prendo
e 'l ferro invitto in poter vostro rendo,
ma il nobil Lancilotto sorridendo
più si deve affinar, s'io ben comprendo;
e d'oprar con voi spada non intendo;
Gli risponde Clodin: “Grazie vi rendo
ch'esser di me per lunga prova intendo
e tutto in grado dolcemente prendo
et altre cose assai, ma perché intendo,
sol di farvi giurar la cura prendo,
poi vi prego, signor, s'io non v'offendo,
Or di natura all'ordine m'arrendo,
e 'l vostro amico don gioioso prendo,
né di farmene adorno meno intendo,
dicendo: “E come vostra oggi la prendo,
che 'l vostro al mio valor supremo intendo;
ché, com' i' odo quinci e non intendo,
«Altra risposta», disse, «non ti rendo
qui ambedue», rispuose l'un piangendo;
E 'l duca disse: «I' son un che discendo
ci sentivano andar; però, tacendo,
Poi fummo fatti soli procedendo,
voce che giunse di contra dicendo:
per quel ch'io vidi di color, venendo,
Tosto fur sovr' a noi, perché correndo
e due dinanzi gridavan piangendo:
di fieri lupi, igualmente temendo;
per che, s'i' mi tacea, me non riprendo,
poi ch'era necessario, né commendo.
che pria m'avea parlato, sorridendo
li tuoi pensieri onde cagioni apprendo.
giù d'atto in atto, tanto divenendo,
e queste contingenze essere intendo
con seme e sanza seme il ciel movendo.
una buffa a rincontro, che stridendo
egli stesso, le vaste sirti aprendo,
Fermossi: e pronto a cotal uso avendo
fremendo il monte intuona, e là 've aprendo
uscii di Frigia, il mio destin seguendo
tant'amara doglienza non soffrendo,
il desïato seggio!», Enea dicendo,
va di vana pittura il cor pascendo.
fuor di sua patria, il suo padre fuggendo,
quanto bevesse amor non s'accorgendo,
inverso il lito attonito fuggendo,
sacri numi Penati, a voi mi rendo.
e 'l suon, ch'era confuso, a l'aura uscendo,
varchiam Nèrito alpestro; e via fuggendo,
come ciò fosse; e de l'armata uscendo,
il teucro eroe che de la terra uscendo,
Cosí fecero i miei, meco godendo
che, non ch'altro, veder quell'antro orrendo,
parlan de l'avvenire, e quando, aprendo
Ed io da loro, anzi da me partendo,
che con due braccia il mar dentro accogliendo,
al manco lato; e ciò gli altri seguendo,
ne gittammo a sinistra; e 'l mar sorgendo
e del ferito petto il foco uscendo
entro una selva stemmo, non sapendo
com'è l'ultimo corso! Ché partendo
e de l'amato Enea fra sé volgendo
per le bocche degli uomini spargendo,
e gli occhi in vèr Cartagine torcendo
né piú risposta attese; anzi dicendo,
e chi 'l portava, e chi 'l mandava udendo.
Queste e tali altre cose ella piangendo
spiegò gioia e speranza: «Anna, - dicendo -
a prepararmi: ché finire intendo
se piú spirto le resta». E, ciò dicendo,
ciascun secondo la sua possa offrendo,
ne sentí 'l fiero giovine; e piangendo
mostraste già. Non piú vincer contendo,
l'avea Demòleo il dí che combattendo
perch'io meco l'adduca». A ciò fremendo
e per lentezza (il fiato ansio scotendo
Allor il padre Enea, l'un ritogliendo
liberato Darete». E, ciò dicendo,
di meraviglia e di portento orrendo;
l'una schiera da l'altra, e rivolgendo
da Bèröe, che, di corpo egra, languendo
molti e gravi pensier tra sé volgendo,
che Dedalo, di Creta allor fuggendo
infin de l'imo petto orò dicendo:
del mar, del cielo e de l'età soffrendo,
de l'antro uscio, tra se stesso volgendo
e piú de gli altri Enea. Poscia seguendo
E, ciò detto, fermossi. Elle pascendo,
del cielo è formidabile e tremendo.
incontro a sé, la luce in odio avendo
esser di sopra, e povertà, vivendo,
volser le terga, come già fuggendo
Cosí tra lor parlando e rispondendo,
«Enea, già notte fassi, e noi piangendo
E questi eran color che combattendo
non ergon gli occhi. Ed oltre a ciò, morendo,
ed a l'altar caste facelle offrendo,
de gli occulti miei fati): 'Allor - dicendo -
di vin piene e di tazze». E, ciò dicendo,
tutti di mano in man, che combattendo
destando amor di guerra; andrò spargendo
che, con le donne attonite scorrendo,
meco l'addussi. Ond'ei poscia partendo,
n'era, Caco chiamato, un mostro orrendo
la futura grandezza. Indi seguendo,
gli aurati flutti a loco a loco aprendo.
seguilla e con la voce: «Iri, - dicendo, -
empion le mura. Tale avea, partendo,
coi rostri si tuffaro. Indi sorgendo
non t'ho dato di me, teco seguendo
Tutti gli altri animali avean, dormendo,
quatto e queto si stava. Indi sorgendo
del giovine trafisse. E già morendo
e di cervella aspersa. Egli morendo
non uscia de' Troiani. Or non potendo
Cosí Giuno dicea; quando fremendo
L'esercito de' Rutuli stringendo
come si dice, mentre che piangendo
sembrava di ferirle, e via correndo
Cimodocèa, la sua nave seguendo,
Febo, padre di luce; ed or morendo
l'amicizia d'Enea». Cosí dicendo,
sí ruïnoso, e tal fa lor fremendo
invan lo speri». A cui Giuno piangendo
e vi s'ascose. A cui dietro correndo
gli avventavan da lunge; ed ei fremendo
si tenea ricoverto. E qual, cadendo
poi l'altro e l'altro appresso, e via traendo
«Or dov'è quel sí fiero e sí tremendo
venni a battaglia. Il mio Lauso morendo
consentir ch'io mi giaccia». E ciò dicendo
suo caval da battaglia, che gemendo
godi eterno riposo». Indi partendo
fûr le promesse tue, quando partendo
tacquero tutti; e Vènolo sorgendo,
Per tutta la città si va scorrendo
che gli fece il suo popolo, fuggendo,
Ciò detto, il braccio in dietro ritraendo,
gir di Pentesilèa le schiere aprendo
sopra cui voltolandosi, e mordendo
sta da sinistra. Orsíloco, fuggendo
di furia, di dolor, di sdegno ardendo
null'altro studio è 'l vostro». E, ciò dicendo,
e quella schiamazzando e dibattendo,
si mischiò tra le schiere. Ella, morendo,
qui convien che ti fermi, e qui morendo
de l'armi di Dïana». E, ciò dicendo,
Turno da l'altro Enea scoperse, udendo
gravemente ferita; e già godendo
e 'l difetto di tutti io solo ammendo
al ciel rivolto: «Ed io giuro, - dicendo, -
e tal del volgo un sussurrare udendo
rumor diversi e tai voci spargendo:
in fuga se n'andrà. Voi combattendo
se ne gia Turno, la campagna aprendo,
con tanta strage il campo trascorrendo
in sé Ciprigna e nel suo cor sentendo,
or con questa mia destra ti difendo:
Detto cosí, fuor de le porte uscendo,
vincitor dimostrando, e non soffrendo
anzi al carro si pose. E via seguendo
cosí per la campagna, ambi fremendo,
In questo tempo un infortunio orrendo,
volar per entro, e piú nulla sentendo
Turno, che in questo mezzo combattendo
Porse l'orecchie, e 'l mormorio sentendo
gli assiti, i ponti e le bertesche ardendo
allor che prima a la battaglia uscendo
de' monti e i laghi intorno rispondendo,
solo è nume implacabile e tremendo.
che tu domandi, e vinto mi ti rendo.
e, non vista, ronzando e l'ombre aprendo,
Perché 'l morir mi tolse? Acciò morendo
il capo si coverse. Indi correndo
infino al fondo, e ne mandò gemendo
Poi si ritorna il mio dottor, seguendo
di Berta dir, a cui mie rime i' spendo.
Risponde a lei Frosina sorridendo:
Mai non provai, ma ben provar intendo,
ch'empir la sua lassivia non potendo,
di notte, ove l'ancise, lei stringendo
Ragion è ben che, d'un tal ventre uscendo
difficil parto sia, duro et orrendo
ché, se le gran prodezze sue comprendo,
ma son un uomo et uomo esser intendo;
e chi diece men dà vinti ne rendo.
Già questi seguitando e quei fuggendo
quando alzaro i pagani un grido orrendo
e fecero un gran giro, e poi volgendo
Cosí spinge le genti, e ricevendo
urta i Francesi con assalto orrendo,
Ed in quel tempo Argante anco volgendo
e tal del suo valor dà segno orrendo
che chi vinse e fugò fugge or perdendo.
e 'n Goffredo il ritorce: 'A te' dicendo
'rimando il tronco, e l'armi tue ti rendo.'
Crollava il capo e sorridea dicendo:
io sol quel bosco di troncar intendo
Già no 'l mi vieterà fantasma orrendo
schiera non sia che súbita venendo
Tacque, e già da tre lati assalto orrendo
Ma venirne Rinaldo in volto orrendo
'Or che farò? se qui la vita spendo,
E, in sé nove difese anco volgendo,
Ma in questo dir sorrise, e fe' ridendo
disse: 'Involarti a ciascun'altra intendo,
talché (strano spettacolo ed orrendo!)
ridea sforzato e si moria ridendo.
onde il re cade e con singulto orrendo
la terra ove regnò morde morendo.
ché dal giudicio suo benigno io pendo,
e vita a me, non pur a' versi attendo.
giunge a' monti d'Arabia; indi partendo,
la terra orïental venía scoprendo,
e dove non vien nube il sol coprendo,
di te s'ascolta ancor (se il vero intendo)
Giá questi seguitando e quei fuggendo,