Rime di 'erge'

Trovate 32 rime per erge

berge
erge
merge
rierge
serge
sperge
terge
verge
aderge
asperge
asterge
concierge
consperge
converge
cosperge
demerge
deterge
disperge
diverge
emerge
flamberge
ghimberge
giamberge
immerge
reimmerge
riemerge
risperge
riterge
sommerge
stamberge
demivierge
risommerge

53 endecasillabi classici rimano con erge:
le scarmigliate fila ordina e terge
di finissimo nettare consperge;
lucido speglio le sostiene ed erge;
le calde stille onde'l sudor l'asperge.
poi dala fronte gli rasciuga e terge
tutto di gemme il suol vicino asperge.
mentre i biondi capei pettina e terge
e'l bel lido vicin tutto n'asperge,
un'altra volta poi si risommerge;
sirenetta leggiadra in alto s'erge
con la man bianca il caro amante asperge,
or le vermiglie labra entro v'immerge,
l'atto gentil, mentre si lava e terge!
le mani attuffa e l'arse labra immerge.
che lo copre dal sol quando più s'erge,
che i circostanti fior di perle asperge
col vel purpureo si rasciuga e terge.
e i dolci umori, onde il bel viso asperge,
spruzza le penne e chi le labra asperge.
tempra gli strali e chi gli arrota e terge.
la facella immortal dentro v'immerge.
le dolci stille, onde le guance asperge,
con un candido vel s'asciuga e terge;
che tenea chine al suol, solleva ed erge
Fuligginose il ripulisce e terge.
col vel purpureo si rasciuga e terge.
or le vermiglie labra entro v'immerge,
mentre i biondi capei pettina e terge
tutto di gemme il suol vicino asperge.
poi dala fronte gli rasciuga e terge
le scarmigliate fila ordina e terge
la facella immortal dentro v'immerge.
con un candido vel s'asciuga e terge;
Invocando, il fanciul fuor de l' acqua erge,
Rosea le vette al sacro monte asperge,
con le sue vesti le rasciuga e terge.
e di viscere sacre il mare asperge.
gli apre le coste e l'aspra punta immerge
Tanto oltra va che piaga doppia asperge
che si leva e ripone, e lustra e terge,
quivi Simon di pianto il viso asperge
piú chiaro sempre, e verde riva asperge:
gli apre le coste e l'aspra punta immerge
tanto oltre va, che l'una piaga asperge
Fuligginose il ripulisce e terge.
l'indegna offesa. - Sì dicendo, immerge
delle sue macchie nol polisce e terge,
i primi fondamenti, e sovra asperge
E 'l fiume del piacer le piante asperge,
l'animoso pensier solleva ed erge,
Quindi il cavallo e 'l cavaliero asperge
quali di guerra uscîr, nè alcun li terge.
e cade su 'l terreno e vi s'immerge.